Pubblicato in: Segnalazioni

Quelli di via Teulada #moonday

Luglio 1969. Apollo 11.
Neil Armstrong e gli astronauti danno l’annuncio: «L’Aquila è atterrata!» Ma cosa accade, quel giorno, a via Teulada, negli studi Rai e negli uffici della televisione di Stato? Tutto è pronto. Oggi si deve andare in scena con la migliore delle performance: si conquista la Luna e tutti sono consapevoli che questo evento sarà scritto nei libri di storia. Bisogna essere perfetti, preparati, concentrati. Si stima che, ad assistere alla precedente missione spaziale Apollo 11, ci fossero davanti agli schermi circa 590 milioni di persone. Ma oggi in palio c’è la Luna. Forse le facce lì dietro sedute sul divano, raccolte attorno a un tavolo, riunite in un bar saranno anche un miliardo. 

cpj_New_ViaTeulada-500x500

 

Gianni Attilini, giovane collaboratore di Radio Cagliari, approda alla Rai nel 1954. Condivide la sua appassionante avventura professionale con Tito Stagno, insieme raccontano il fermento della ricostruzione, il boom economico, l’allunaggio e le tragiche giornate del rapimento di Aldo Moro. Inventano soluzioni creative per la mancanza di repertorio, suppliscono a piccoli e grandi problemi tecnici, dosano emozione e informazione con consapevolezza dell’importanza della televisione nella vita delle famiglie italiane. E lasciano tasselli fondamentali nella memoria collettiva di un Paese.

Graphofeel edizioni ci invita a condividere le nostre sensazioni per il #moonday #luna50

Io non c’ero, ma ho rivissuto negli anni le meravigliose immagini della diretta RAI di Tito Stagno ed è stata una grande emozione vivere il dietro le quinte di quel momento così leggendario tra le pagine di questo libro meraviglioso. Non vi nego che spesso ho pensato a un grande bluff americano, ma al diavolo tutto, è stata l’impresa umana più potente del ‘900 e la Luna resterà per sempre il nostro sogno magico da terrestri.

Trovate il libro qui: Quelli di via Teulada

66943514_2342816845989232_5609223457465171968_n