Pubblicato in: Recensioni

La Sicilia nel cuore di Milena Privitera

La Sicilia è donna. Donna come la leggenda che narra che abbia preso il nome da una giovinetta figlia di un re del Libano al quale era stato predetto che, compiuti sedici anni, sarebbe stata divorata da un terribile mostro. Per salvarla, il padre la mise in una barca e la lasciò andare in balia delle onde che la portarono in un’isola meravigliosa. La Sicilia è donna, come la testa della Gorgone che è il simbolo della sua bandiera e come le tante donne che ogni giorno in silenzio, con grande dignità, studiano, lavorano, accudiscono i propri figlie e portano avanti la cultura dell’ eguaglianza, del rispetto delle diversità e delle reciprocità.

Milena Privitera ci racconta storie di donne che hanno trovato nella Sicilia una risposta, una via d’uscita o ancora che hanno dato conforto e sostegno a una terra spesso martoriata.

Storie personali e luoghi si intrecciano in un crescendo di emozioni e sensazioni fondendosi nel tessuto narrativo.

Se da un lato ritroviamo la sublimazione dei luoghi che ci ricorda “viaggio in Italia” di Goethe, dall’altro veniamo travolti dalle storie di queste donne eccellenti che ci ricordano la poesia del viaggio con il suo carico di dolore e speranza.

Quando ci portiamo da un luogo ad un altro non è solo il nostro corpo a vivere lo spostamento, ma lo è soprattutto la nostra anima.

Ecco in anteprima alcuni estratti.

“L’ora del tè era finita.
Di fronte a lei si ergeva l’Etna, che aveva asceso più volte, divenendo agli occhi della gente del luogo un’impavida eroina. innevata, fumante, suggestiva, oggi come allora.
Emily si sentiva un po’ come lei, come la sua “muntagna”: soggetta ai voleri capricciosi della natura e alle sue impreviste esplosioni.
Mitica, incantata, imponente.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...