Pubblicato in: Recensioni

#GiornataMondialedeLibro2019

Oggi 23 Aprile 2019, si celebra la giornata del libro, e per promuovere la lettura noi del Circolo Giovani Lettori, abbiamo stilato la nostra personale top ten.
La lettura per i più appassionati è un momento magico che ti permette attraverso l’immaginazione di instaurare un rapporto di amicizia sincera con i personaggi dei libri. Come per incantesimo il lettore abbandonato il mondo reale, per percepirne uno carico di emozioni e sentimenti.

“La lettura regala la migliore forma di evasione, anche a chi non lascia mai la sua terra”.

Per voi carissimi lettori ho scelto queste letture:

  • Il cuore delle ragazze arde più forte, di Shobha Rao Editore Neri pozza
  • L’annusatrice di libri, di Desy Icardi Editore Fazi
  • La compagnia dei viaggiatori del tempo, di Massimo Acciai Baggiani Editore Abeditori
  • Ogni coincidenza ha un’anima, di Fabio Stassi Editore Fazi
  • La signora dei Baci, Luisa Spagnoli, di M. Letizia Putti e Roberta Ricca Editore Graphofeel
  • Il ciliegio del mio nemico, di Ting-Kuo-Wang Editore Neri Pozza
  • La tua pelle che non c’è, di Francesca Palumbo Editore Besa
  • Dove mi trovo, di Jhumpa Lahiri Editore Guanda
  • Le cose che ti vengono a cercare, di Lauretta Chiarini Editore Graphofeel
  • La moglie tra di noi, di Green Hendricks, Sarah Pekkanen Editore Piemme

Il cuore delle ragazze arde più forte, è un libro triste e devastante che pagina dopo pagina ci prosciuga ogni tipo di sentimento. Ma che ci scalda il cuore percorrendo le vicissitudini dell’amicizia tra Savitha e Poornima. Un’amicizia che le permette di sopravvivere ad ogni tipo di sopruso e umiliazione, e quando quella fievole luce di sopravvivenza sembrava spegnersi il ricordo di una e dell’altra, e il rincorrersi sino all’altra parte del mondo per ritrovarsi, fa riaccendere quella fiamma.

L’annusatrice di libri, è un libro vivace grazie all’autenticità dei personaggi. Ma in questo meraviglioso romanzo i veri protagonisti sono i libri. I quali sono accatastati uno sull’altro, alle pareti, sui tavoli, sui davanzali delle finestre e le loro storie prendono vita nelle mente di Adelina: “l’annusatrice di libri”.

La compagnia dei viaggiatori del tempo, è un piccolo tesoro che vuoi tenere stretto al petto e leggere in segreto raggomitolata sotto le coperte con una lampadina sulla fronte, come degli esploratori. E siccome la lettura accende l’immaginazione, ci ritroveremo insieme ai dodici protagonisti in posti singolari. A viaggiare attraverso la fantasia in “mondi e tempi diversi”, per fuggire dalla nostra “bassa terra per poi magari farvi ritorno dalla porta di servizio.”

Ogni coincidenza ha un’anima, è un libro dove si verificano coincidenze che fanno rabbrividire il protagonista ma anche il lettore. È la storia di un biblioterapeuta che ama ascoltare la gente, la quale ha necessità di parlare e di mettere a nudo la propria vita.

La signora dei Baci, Luisa Spagnoli, è una di quelle storie che dovrebbe far parte delle biblioteche scolastiche. È un racconto di passione, di abbandoni e di rinunce, approfondito da delicati cambiamenti sociali e di costume. Da queste pagine ne esce un messaggio importante: Essere donna non è una limitazione ma un’opportunità.

Il ciliegio del mio nemico, è un libro ricco di parole e sentimenti, ma è anche una fotografia sul rispetto di una natura incantevole che appaga gli occhi ma anche l’olfatto. In queste pagine conosceremo un uomo ostaggio di una vita umiliante e un destino doloroso.

La tua pelle che non c’è, è una storia che ci fa conoscere la disperazione di un ragazzo, Daniel, vittime di bullismo che per sottrarsi a tali soprusi cade nella rete di un uomo che lo manipola psicologicamente, e lo sottomette a una vita notturna scandalosa. Un libro dagli arrangiamenti decisi, dalla melodia che provoca un tonfo al cuore, raccontando amore e disperazione, ma dai toni che conducono ad una nuova vita. A fare da colonna sonora alle emozioni di questo libro è la musica che travolge tutto come un ciclone e consente di andare avanti.

Dove mi trovo, è un racconto che si articola come un diario, tanti piccoli capitoli proiettati nella vita quotidiana della protagonista, colmi di significativi e di riflessioni. L’autrice con delicatezza, ci delinea una donna fragile, che nonostante appaia scontrosa si sente a disagio in ogni situazione, a cena con amici, tra i colleghi, non riuscendo a relazionarsi e a partecipare come vorrebbe. Preferisce stare nell’ombra, fuori dalla luce, forse perché le “manca l’ombra favorevole di qualcuno”.

Le cose che ti vengono a cercare, è una storia irresistibile dove l’amore e l’amicizia fanno miracoli. Questo libro è un crescendo di emozioni, sorrisi ma anche di cambiamenti da parte della protagonista, tutti raccontati dalla penna avvincente e vivace dell’autrice, che riesci a farci immedesimare nella storia. Lauretta Chiarini, in queste pagine narra l’intimità delle emozioni e dei pensieri, che attraverso i dialoghi riesce a rafforzare l’identità dei personaggi, percependo il loro stato d’animo, la loro vena poetica e la loro umanità. “Le cose che ti vengono a cercare non te le aspetti, ti sorprendono e ti spiazzano. Possono aprirti il cuore o pugnalarti alle spalle”.

La moglie tra di noi, è un thriller dalla suspense molto alta e dai toni vivaci. Le autrici raccontano una storia d’amore (quasi) perfetta, ma con delle ombre che scatenano una serie di avversità, tanto da tenere il lettore incollato al libro pagina dopo pagina, e attendere alle battute finali per una conclusione inaspettata.

Buona giornata del libro📚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...