Pubblicato in: Segnalazioni

Applaudire con i piedi. Segreti e curiosità della musica colta.

Applaudire con i piedi

di Anna Rollando

Editore: Graphofeel

Sinossi

Applaudire con in piedi” si propone come una guida semplice ma ricca di originali suggestioni per chi intenda accostarsi alla musica classica. Farinelli, il principe dei castrati, Florence Foster Jenkins, il peggior soprano di cui si abbia notizia, Nannerl Mozart, la sorella ignorata del genio, spuntano fra le pagine di questo affresco popolare della musica colta. Un’occasione per scoprire quanto la musica classica sia presente nella nostra vita quotidiana.

Recensione

Applaudire con i piedi, è una full immersion nel mondo della musica classica, con una guida eccezionale e simpatica, che ci conduce in questa magnifica e immensa realtà spiegandoci minuziosamente, e con leggerezza termini e aneddoti di compositori del passato che hanno segnato la storia della musica.

La musica colta non è un’arte tanto sconosciuta ma solo poco apprezzata. Infatti, nelle scuole italiane l’insegnamento della musica classica tace, si continua a soffiare in flauti di plastica o a schiacciare i tasti di una triste pianola. Purtroppo, tutto questo non dipende dagli insegnanti ma dai programmi scolastici ai quali devono attingere.

“In un paese come il nostro, con un passato talmente glorioso da essere invidiato in tutto il mondo, è imperdonabile ricoprire un ruolo marginale proprio in questo settore.”

Ed è proprio per questo che bisogna coltivare l’interesse per la musica sin da bambini. Il ruolo del genitore non è quello di scegliere al suo posto, ma di accendere la sua fantasia e di stimolarlo, così facendo possono innamorarsi della musica classica e, perché no, anche del teatro.

L’accostamento fra teatro e musica rende l’opera appassionante e travolgente. Propone storie talmente vivaci e profonde che è difficile non restarne stregati. L’autrice ci porta due esempi di rappresentazioni per accompagnare i nostri figli in questa avventura: Il Flauto magico di Mozart e il Barbiere di Siviglia di Rossini, opere che illumineranno i visi dei bambini con un bellissimo sorriso.

Anna Rollando, ci esorta a leggere questo libro con le cuffiette, ascoltando la musica che ci suggerisce, brani che non ci sono affatto sconosciuti, e a questi sicuramente ne aggiungerete degli altri. Perché vi troverete emotivamente coinvolti, vi accorgerete che ascoltandoli più volte vi faranno provare e ricordare momenti importanti legati alla vostra vita. Infatti, secondo alcuni studiosi la musica classica, e precisamente quella di Mozart, Bach, Verdi e altri, sia ansiolitica, effetto che non ha suscitato la musica moderna.

Concludo dicendo che anche la musica classica è un mondo pieno di bellezza, che racconta l’emotività e riflette il nostro stato d’animo. Perché in essa troviamo frammenti della nostra vita e temi sociali.

“Ora bando alle ciance, “tutti pronti, silenzio in sala, giù le luci, si apra il sipario: musica, Maestro!”

Buona Lettura 📚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...