Pubblicato in: Uncategorized

Ogni libro possiede un’anima.

Nella città della Disfida, Barletta, i libri antichi ritornano a possedere un’anima, di chi li ha scritti e di coloro che li hanno letti grazie al restauro di Maria Rosa Borraccino.

Maria Rosa Borraccino, laureata in Scienze e Tecnologie per la Diagnostica dei Beni Culturali presso l’Universita’ di Bari, si abbandona con passione nel magico mondo della carta prendendosi cura di libri antichi ormai dimenticati ma ricchi di fascino e di storia.
Nel suo laboratorio si immerge nel restauro, nella legatoria e nella realizzazione di oggetti originali.
Attraverso l’utilizzo di strumentazioni specifiche e con una precisione da chirurgo, la restauratrice opera sulla carta tenendo conto della sua fragilità e della varietà di materie eterogenee che si possono trovare su di essa.

E dunque ogni intervento di “smontatura”, “rattoppo”, “smacchiatura” e “pulitura”, riporta i libri nuovamente all’antica bellezza e le parole tornano alla luce dopo essere state nascoste per anni.
Maria Rosa, ha il piacere di sfogliare il passato e sentire l’odore della carta che col tempo sprigiona un aroma particolare. Ogni suo lavoro ha lo scopo di rendere i libri utilizzabili e apprezzati , restituendo la loro funzione originaria che col tempo è stata danneggiata.

Gli oggetti creati da Maria Rosa, sono unici e stupendi curati nei minimi particolari. Pensati ad hoc per soddisfare ogni esigenza: segnalibri, agende, quaderni ecc., firmati Micron Art.

Ciò che li contraddistingue è la decorazione della carta attraverso la tecnica della “marmorizzazione”, formando un specchio di colori cromatici.

Un’altra caratteristica è la cucitura a mano che permette non solo di essere resistente, ma di realizzare una legatura con “nervature” in evidenza.

Altra particolarità del suo lavoro è quella del “riuso”. Infatti, nel suo laboratorio vige la regola del “non buttare via niente”, tra gli scarti di restauro cartacei ricrea libri in miniatura. Ma il cliente ha la possibilità di scegliere con la legatura copertine di ecopelle, tessuto, carta pregiata o marmorizzata.

“I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito…”
~Carlos Ruiz Zafón~

L’ombra del vento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...